Cromie Collection vol.I, il nuovo catalogo di Bellotti Ezio

L’elegante Villa Frua, a Stresa, fa da sfondo alla collezione Cromie, raccontata attraverso gli scatti di questo inedito “diario di viaggio”.

 L’evoluzione della Bellotti Ezio, la sua trasformata identità, il suo lavoro di ricerca sul design e sui materiali. Tutto questo è racchiuso e raccontato all’interno del nuovo catalogo Cromie, una narrazione per immagini dell’omonima collezione 2022.

Forma compiuta del percorso intrapreso dall’azienda negli ultimi anni, si presenta come un “diario di viaggio”, il primo di un’ampia serie che porta le creazioni Bellotti Ezio attraverso l’Italia e le mete più rappresentative della sua bellezza culturale e artistica. Il dialogo che si instaura fra design e architettura, fra design e paesaggio, sottolinea la classicità senza tempo dell’azienda e al contempo mette in risalto la sua ritrovata modernità. La nuova Cromie Collection, infatti, reinterpreta i canoni tradizionali dell’alto artigianato, alleggeriti nelle forme e nelle lavorazioni, così come nelle nuance che ne connotano lo stile. Un sofisticato heritage che vive perfettamente nella contemporaneità.

 Un universo di sfumature Anice e Mandarino pervade proposte per il living, la zona dining e l’ambiente notte immerse nella raffinata atmosfera di Villa Frua, gioiello architettonico della città di Stresa. Affacciata sulle verdeggianti rive del Lago Maggiore, la villa fa da esclusiva cornice ai nuovi arredi di Bellotti Ezio: i tessuti intensi e vibranti, le finiture delicate e inedite di imbottiti e complementi, dipingono le pareti color pastello dell’edificio, risalente al 1912. E si ritrovano in una composizione armoniosa, nei moodboard che il catalogo custodisce.

È qui che il viaggio ha inizio, in un luogo ricco di fascino e cultura, destinazione privilegiata di intellettuali da tutta Europa fin dall’800. Qui Bellotti Ezio dà avvio a un nuovo capitolo della sua storia, immortalato negli scatti del catalogo Cromie.  

Effettuare login per visualizzare i contenuti riservati.

Se non hai ancora creato il tuo profilo è necessaria la registrazione